giovedì 1 giugno 2017

Abramo

Abramo nella bottega del padre
Il Midrash (Bereshit Rabbà 38, 13) racconta:
“Terach era un adoratore di idoli. Un giorno egli si recò in qualche luogo, e lasciò Abramo ad occuparsi del suo negozio. […] Giunse una donna, che portò una ciotola di farina e disse ad Abramo: «Prendi la ciotola e offrila agli idoli». Abramo si alzò, prese un bastone e distrusse tutti gli idoli, lasciando il bastone nelle mani dell’idolo più grande. Quando suo padre fece ritorno, chiese ad Abramo: «Chi è stato a fare questo?» Egli rispose: «Che cosa ho da nascondere? Una donna è venuta con una ciotola di farina e mi ha detto di offrirla agli idoli. Io la ho offerta, ma un idolo ha detto: la mangerò prima io! E un altro ha detto: la mangerò prima io! Allora l’idolo più grande si è alzato, ha preso il bastone, e li ha frantumati».Terach disse: «Che sciocchezze mi stai dicendo? Gli idoli hanno forse un intelletto?» Abramo rispose: «Le tue orecchie ascoltino ciò che la tua bocca ha detto!» 





Un idea per rielaborare la storia di Abramo: i ragazzi sono invitati a portare a scuola una scatola che contiene tanti particolari della storia di Abramo.
 Una volta aperto la scatola possono ricostruire la storia giocando.
°Alcuni alunni hanno iniziato a ricostruire la storia usando l'applicazione Thinglink, quest'applicazione usato con uno smartphone oppure con un tablet ci permette di fare delle foto oppure di creare un video direttamente dentro l'immagine. Per avere un idea come funziona guardate l'esempio creato da Samuel & Sofia

  



Cosa troviamo dentro la scatola? 
Ecco alcuni idee:
Abramo / pastorello
Isacco
Ismael
Sarah
Hagar
sabbia
stelle
il libro della Genesi
un asinello. un agnello o capretto
legna, un po' di sempreverde (cespuglio)
pietre per fare l'altare, il monte
la croce di Gesù ( analogia fra Isacco e Gesù).



Risorse extra: Lapbook Abramo






mercoledì 26 aprile 2017

Gloria




Con questa nuova funzione di CoSpaces (la possibilità di caricare una foto 360°VR), si aprono un immensità di possibilità nuove. Evviva!

lunedì 17 aprile 2017

Creare un Piano Lezione 2.0


LINOIT & THINGLINK due tools molti utili per designare una lezione.
Con Linoit puoi creare un canvas, ovvero bacheca con dei post-it creati da un singolo utente oppure da gruppi di utenti. La funzione è molto simile a Padlet cambia la grafica e una serie di opzioni. Scrivere un piano di lezione con i post-it stimola chi la crea. Quando si decide di condividere il piano in classe è utile allegare risorse multimediali. Non solo, nella misura in cui la lezione procede si possono allegare ulteriori documenti. Quando si usa Linoit o Thinglink da un device(strumento digitale) mobile si possono addirittura allegare foto/video fino a 10MB creati in tempo reale.